Batik e tessuti da parete

 

!

Oltre ai batik tradizionali dipinti a mano o realizzati con tecnica a cera su cotone leggero che ormai tutti conoscono, sono disponibili i particolari tessuti africani KOROGO' della Costa d'Avorio e i BOGOLAN del Mali, intessuti in cotone grezzo pesante in piccole strisce che vengono successivamente cucite insieme e decorate a mano con pitture naturali. I korogò, spesso su fondo bianco con decori in marrone scuro o nero, rappresentano solitamente figure umane o animali stilizzate, scene di caccia o danze rituali, mentre i Bogolan presentano figure geometriche e prediligono i colori ocra, marrone, bianco e nero.

Rari e di notevole pregio sono invece i vecchi tessuti tradizionali in rafia dell'Africa centro-occidentale, i KUBA e gli SHOOWA. Sono disponibili inquadrati con cornici in legno semplice e corda che ne mettono in risalto il disegno, oppure grezzi da inquadrare o da appendere anche senza cornice.

Competano l'offerta gli IKAT indonesiani, tessuti tradizionali intessuti motlo finemente così da formare geometrie e disegni in diverse sfumature di colore. Solitamente in strisce piuttosto strette e lunghe rifinite con frange, possono essere appesi al muro mediante gli appositi porta-ikat, bastoni in legno intagliato e/o intarsiato, oppure possono essere utilizzati come copripanca o centro tavola. Si trovano anche di dimensioni maggiori e in forme più squadrate.

!

Shoowa 01

JI-002
!

Vecchio telo in rafia SHOOWA. Tessuto pregiato realizzato e ricamato interamente a mano. Lato circa 40 cm.

Provenienza Mali